Skip to content

Il gioco del Gratta e Vinci

8 Febbraio 2024
Condividi su
Tempo di lettura 3 minuti

Hai mai giocato al gioco del gratta e vinci?

Il Gratta e Vinci è il marchio che identifica le lotterie nazionali ad estrazione istantanea previste dal D.M. 12 febbraio 1991 n. 183, regolamentate dall’Agenzia delle Dogane e dei monopòli.

Le lotterie ad estrazione istantanea sono realizzate con la vendita di biglietti su cui è stampata una combinazione di numeri o di simboli, nascosta da una patina asportabile con abrasione. 

Il gratta e vinci è un gioco legato alla casistica dal momento che la modalità di gioco richiede di asportare, grattandola, la patina che ricopre l’area di gioco per scoprire la combinazione di numeri o di simboli celata. La combinazione risulta vincente se risponde a quanto previsto dalle regole del gioco, riportate sul biglietto stesso.

La storia del gratta e vinci

Questo gioco, nato dalla creatività e dall’innovazione, si è rapidamente diffuso in tutto il mondo, diventando un fenomeno globale, portando moltissime persone a tentare la fortuna.

La storia del gratta e vinci parte da molto lontano, precisamente dagli Stati Uniti degli anni ’70. È l’azienda Scientific Games Corporation ad avere la brillante idea di introdurre sul mercato un biglietto di lotteria istantanea, scoprendo la combinazione vincente direttamente grattando la superficie con una monetina.

Il successo del gratta e vinci e arrivato in Italia nel Febbraio del 1994, quando l’Italia ha deciso di introdurre anch’essa l’invenzione della Scientific Games Corporation, sotto gestione dell’AAMS, ovvero l’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato. 

Tutto ciò ha generato entrate significative per lo Stato e diventando un elemento fisso nella cultura popolare italiana.

I primi biglietti stampati avevano come gioco “La Fontana della Fortuna”, in cui l’obiettivo era quello di trovare più volte la Fontana di Trevi. La prima vincita avvenne l’8 aprile del 1994, a Lucca, in un bar di Piazza Napoleone.

Gratta e vinci online

Oggi è possibile giocare al gratta e vinci anche online.

Se non puoi andare in una ricevitoria o semplicemente preferisci il gioco digitale, oggi puoi tentare la fortuna comodamente da casa o in mobilità

I Gratta e Vinci sono raggruppati in diverse categorie di gioco, come ad esempio “Le novità”, in modo da aiutare a trovare quello più adatto a te.
Come nella versione tradizionale, per giocare al Gratta e Vinci online bisogna grattare: non con una monetina, ma tramite il cursore del mouse, rivelando così i numeri o i simboli nascosti e scoprendo l’eventuale importo della vincita.

Per il resto, l’approccio resta il medesimo. Per giocare ai Gratta e Vinci online bisogna innanzitutto aprire un conto gioco ed effettuare il login. Non è possibile giocare online senza registrazione.

Le categorie di vincita dei Gratta e Vinci online si dividono in due fasce distinte:

  • le vincite di fascia bassa (inferiori o uguali a 10.000€) vengono accreditate direttamente sul proprio Conto Gioco e possono essere riscosse con le modalità riportate nel contratto dello stesso;
  • per le vincite di fascia alta (superiori a 10.000€) bisogna effettuare personalmente apposita richiesta di pagamento in una qualsiasi filiale di Intesa Sanpaolo o direttamente presso l’Ufficio Premi di Lotterie Nazionali, a Roma, presentando:
    • stampa del promemoria di gioco (recuperabile dal proprio conto gioco) o codice univoco della giocata, visibile al centro della striscia bianca nella parte inferiore della schermata di gioco;
    • documento d’identità del titolare del Conto Gioco;
    • codice fiscale del titolare del Conto Gioco.

Ricerca

INAIL