Carta acquisti 2020

carta acquisti pensionati
Tempo di lettura 4 minuti

Carta acquisti 2020: Come funziona?

La carta acquisti 2020, come tutte le prestazioni a sostegno del reddito, è strettamente legata a dei limiti reddituali che vengono annualmente aggiornati.

Questi limiti vengono resi noti all’interno del portale telematico dell’Inps attraverso la pubblicazione di apposite circolari.

Se vuoi conoscere i requisiti reddituali, come funziona la carta acquisti bambini o se non sai come compilare il modulo della carta acquisti 2020, sei nell’articolo giusto!

Innanzi tutto vorrei farti risparmiare del tempo prezioso!

Se la tua ricerca aveva semplicemente l’obiettivo di trovare il modulo carta acquisti bambini e/o il modulo carta acquisti pensionati, ti risparmio l’intera lettura dell’articolo e ti allego al di sotto i download dei moduli.


Carta acquisti modulo bambini


Carta acquisiti modulo pensionati

Se invece vuoi ricevere maggiori informazioni in merito alla carta acquisti 2020, all’interno dell’articolo andremo a spiegare passo passo quelli che sono le azioni da ccompiere per inoltrare la tua domanda, e scoprirai anche quali sono le date di pagamento per la carta acquisti 2020.

Buona lettura!


Carta acquisti 2020: requisiti

carta acquisti 2020 requisiti
  • facebook

Per poter richiedere la carta acquisti occorre essere in possesso di uno dei seguenti requisiti:

  • Età uguale o superiore a 65 anni;
  • Famiglie nel cui nucleo sia presente almeno un minore di 3 anni.

Per quanto riguarda i requisiti reddituali della carta acquisti 2020, riportiamo gli importi recentemente aggiornati dall’Inps:

  • Isee non superiore a 6.966,54, per le carte rilasciate ai nuclei familiari in cui è presente almeno un minore di 3 anni;
  • Isee non superiore a 9.288,72, per le carte rilasciate ai soggetti con età compresa tra i 65 e i 69 anni.


Carta acquisti 2020: come richiederla

Una volta specificati i requisiti fondamentali per aver accesso alla carta acquisti, andiamo ad illustrare tutti i passaggi richiesti per l’inoltro della domanda.


Richiesta o aggiornamento modello Isee

Come specificato la carta acquisti è subordinata dal possesso di una certificazione Isee in corso di validità.

L’isee è l’unico documento che andrà aggiornato annualmente per continuare a fruire della prestazione.

Per richiedere l’elaborazione o il rinnovo del proprio modello isee, occorrerà recarsi presso un centro caf/patronato muniti di apposita documentazione.


Modulo Carta acquisti

modulo carta acquisti
  • facebook

Una volta in possesso del vostro modello Isee, il quale non deve superare le soglie reddituali sopra indicate, potrete procedere all’inoltro della domanda attraverso l’apposito modulo.

Il modulo che consente la richiesta della carta acquisti è il B017/2020 in caso di richiesta per il nucleo familiare composto da almeno un minore di 3 anni, mentre A016/20 nel caso in cui il richiedente sia un soggetto con età uguale o superiore a 65 anni.

Entrabi i moduli li potrete scaricare alla fine dell’articolo inserendo la vostra Email, altrimenti questo è reperibile presso il portale telematico Inps o presso gli uffici postali di competenza territoriale.


Come si compila il modulo della carta acquisti 2020?

Una volta in possesso del modulo potrete compilarlo seguendo il seguente ordine:


Quadro 1

All’interno di questa sezione andranno inseriti i dati anagrafici:

  • Generalità;
  • Codice fiscale;
  • Indirizzo di residenza;
  • Estremi del documento di riconoscimento;

Quadro 2

In questa sezione andranno inseriti i seguenti dati:

  • Generalità del minore;

In questa sezione dovrà “segnare” una delle seguenti sezioni

  • segnando con una croce “la concessione di una nuova Carta”, chiede il rilascio di una nuova carta elettronica dove le saranno versati bimestralmente i contributi previsti se e fino a quando il beneficiario sarà in possesso dei requisiti richiesti;
  • segnando con una croce “la concessione degli importi spettanti tramite accredito su Carta Acquisti già intestata” chiede che i contributi previsti, se e fino a quando il beneficiario sarà in possesso dei requisiti richiesti, vengano versati bimestralmente su una carta di cui è già titolare.

Quadro 3

Nel quadro 3 si dovrà indicare la potestà genitoriale, ovvero se si è affidatari o tutori unici o insieme ad un altro soggetto.

Nel caso in cui vi sarà la presenza di un secondo soggetto occorrerà obbligatoriamente compilare il quadro 4 indicando i dati dell’altro soggetto.

Occorrerà inoltre verificare i seguenti requisiti:

  • Essere in possesso di cittadinanza Italiana o di uno stato appartenente all’unione Europea; ovvero familiare di cittadino italiano, non avente la cittadinanza di uno Stato membro dell’Unione Europea, titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; ovvero familiare di cittadino comunitario, non avente la cittadinanza di uno Stato membro dell’Unione Europea, titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; ovvero cittadino straniero in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo; ovvero rifugiato politico o titolare di posizione sussidiaria;
  • Cittadino regolarmente iscritto all’anagrafe della popolazione residente;
  • nel calcolo degli immobili, tutti quelli posseduti con una quota complessiva inferiore a quelle indicate nel modulo non vanno conteggiati. Nel calcolo delle quote vanno sommate tutte le quote possedute dai coniugi. Nel caso che il modulo sia stato stampato autonomamente su due fogli separati, va firmato anche il primo foglio nell’apposito spazio in basso.

Quadro 4

Come precedentemente specificato, in quest’apposita sezione vanno inserite le generalità del soggetto che esercita potestà congiuntamente al richiedente la prestazione.


Quadro 5

In questa sezione potrà inserire ulteriori:

  • Componenti del nucleo familiare;
  • Lettura Pod (dati reperibili all’interno della bolletta elettrica.

Quadro 6

Qui vengono indicati i documenti che devono essere allegati alla domanda.


Quadro 7

Riguarda l’informativa contenente le modalità e le informazioni di utilizzo della carta acquisti 2020 e l’esercizio dei suoi diritti.


Quadro 8

Questa parte deve essere lasciata in bianco in quanto va compilata dall’impiegato dell’ufficio presso il quale sarà presentata la domanda.


Tempistiche di consegna carta acquisti 2020

In media, il tempo massimo entro il quale il richiedente viene convocato presso l’ufficio postale per ritirare la propria carta acquisti è di 90 giorni.

Ricordiamo che il giorno della convocazione occorrerà presentarsi presso l’ufficio postale muniti della seguente documentazione:

  • Lettera di convocazione;
  • Copia della domanda;
  • Documento d’identità;
  • Eventuale delega del richiedente, se impossibilitato al ritiro.


Carta acquisti 2020 pagamento

carta acquisti 2020 pagamento
  • facebook

Il pagamento della carta acquisti avviene con cadenza bimestrale e non sempre vengono effettuati nello stesso giorno.

L’importo ammonta nel 2020 a 40 € al mese.

Qualora il pagamento non dovesse arrivare entro 60 giorni ci si potrà rivolgere al numero verde:

Post consigliati